...

Strategie di Annunci su Netflix con Microsoft Advertising

Dal 1997 a oggi, Netflix ha sempre respinto l’idea di inserire pubblicità come pre-roll e pop-up durante la visione dei suoi contenuti. Tuttavia, il 13 luglio scorso, a seguito di un calo degli abbonamenti per il secondo trimestre consecutivo, il colosso dello streaming ha annunciato un cambiamento di rotta, introducendo un nuovo tipo di abbonamento supportato da annunci pubblicitari. Per questa nuova avventura, Netflix ha scelto Microsoft Advertising come suo partner pubblicitario. Questo nuovo piano, al costo di 5,49€ al mese rispetto ai tradizionali 7,99€, sarà disponibile in Italia a partire dal 3 novembre 2022.

Il Lancio e la Copertura Globale

Il rilascio inizierà in 12 paesi, tra cui Canada, Messico, U.S.A., Australia, Brasile, Francia, U.K., Germania, Italia, Giappone, e Sud Korea il 3 novembre, seguito da Spagna il 10 novembre. Questa versione introdurrà una qualità video massima di 720p (HD) e presenterà annunci pubblicitari durante la fruizione dei contenuti.

La Presenza delle CTV in Italia

Le Televisioni Connesse a Internet (CTV) sono ormai presenti in oltre 18 milioni di famiglie in Italia, rappresentando oltre il 74% delle famiglie. Netflix ha consolidato la sua presenza, stringendo accordi con numerosi produttori di televisori, diventando una parte integrante della vita quotidiana. Le prime 3 serie più viste, tra cui Squid Game, Stranger Things, e La Casa di Carta, hanno totalizzato oltre 3 miliardi e 744 milioni di visualizzazioni. Questi numeri eccezionali rappresentano oltre 427.397 anni di “TUDUM”.

Nuove Opportunità per gli Spot Pubblicitari

Da fine anno, sarà possibile lanciare annunci pubblicitari durante la visione di programmi selezionati dal vasto catalogo di Netflix. Questo catalogo comprende film, documentari, serie TV, docu-serie, anime e cartoni animati. Gli annunci avranno una durata di 15 o 30 secondi, con una copertura massima di 5 minuti per ogni ora di riproduzione. I posizionamenti disponibili saranno “pre-roll” (all’inizio della riproduzione) e “mid-roll” (nel mezzo).

Successo e Alta Richiesta

Attualmente, gli spazi pubblicitari su Netflix sono completamente prenotati, dimostrando il successo immediato di questa iniziativa. È fondamentale notare che, a differenza di altre piattaforme pubblicitarie online, il costo su Netflix è più elevato. Questo perché non si comunica solo a un individuo, ma a intere famiglie che condividono un abbonamento, amplificando l’esposizione del marchio a tutti i membri della famiglia.

Prospettive e Consigli

Le previsioni per questo mercato indicano un possibile abbassamento dei costi pubblicitari dopo i primi mesi di lancio. Tuttavia, è importante notare che YouTube rimarrà un canale più economico, con CPM notevolmente inferiori. Come su YouTube, la creatività sarà fondamentale: gli spot dovranno rispettare i canoni classici per catturare l’attenzione fin dai primi secondi.

Microsoft Advertising: Un Alleato Strategico

Come ADevolution Agency, certificati Microsoft Advertising, possiamo sfruttare questa opportunità per creare annunci di testo, native & display, shopping, e video. Microsoft Advertising offre diverse opzioni pubblicitarie, adatte sia al settore B2B/Enterprise che a una vasta gamma di siti web.

Conclusioni

Questo nuovo capitolo nell’universo di Netflix offre un’opportunità senza precedenti per gli inserzionisti. Sfruttare gli annunci su Netflix con Microsoft Advertising richiederà strategie creative e mirate. Il successo di questa nuova era pubblicitaria su Netflix è già evidente, e le aziende avranno ora la possibilità di raggiungere un pubblico più ampio attraverso una delle piattaforme di streaming più popolari al mondo.

Condividi:

Altri Articoli

Scrivici Ora

Torna in alto
Seraphinite AcceleratorOptimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.